ODONTOIATRIA FIDUCIA
IL TUO DENTISTA DI FAMIGLIA
ODONTOIATRIA FIDUCIA
IL TUO DENTISTA DI FAMIGLIA
ODONTOIATRIA FIDUCIA
IL TUO DENTISTA DI FAMIGLIA
Previous
Next
Odontoiatria Madonna della Fiducia | Home mobile

Protesi mobile o protesi fissa?

La protesi mobile e la protesi fissa sono due dispositivi odontoiatrici che cercano di risolvere il medesimo problema: la perdita dei denti.
In questo articolo cerchiamo di aiutarti nella scelta, illustrando le caratteristiche e i vantaggi di entrambi.

Come funziona la protesi mobile?

La protesi mobile, chiamata comunemente dentiera, viene applicata in casi di edentulia totale di una o di entrambe le arcate dentali. La sua peculiarità è quella di essere una protesi facilmente rimovibile, può essere totale o parziale.

La protesi mobile totale è costituita di due elementi principali: i denti di sostituzione e il supporto. L’appoggio viene chiamato anche flangia, ed è la parte che simula la gengiva ancorandosi al palato; i denti di sostituzione sono realizzati in resina e vengono inseriti nell’appoggio, andando a sostituire i denti mancanti.

protesi mobile fissa

La protesi mobile parziale viene invece usata per la sostituzione di uno o più denti, venendo ancorata tramite ganci ai denti naturali residui o agli impianti. Solitamente è formata da una struttura metallica che permette di ottenere una maggiore funzionalità della dentiera.

I vantaggi della protesi mobile?

- Basso costo. Anche se il prezzo può variare di molto per il tipo di materiale, il costo è molto inferiore a quello dell’impianto.

- Nessun intervento chirurgico.

- Facile da pulire. La possibilità di essere rimossa dalla sede ne agevola la pulizia per il paziente.

- Può essere una soluzione provvisoria durante un intervento di implantologia.

come funziona la protesi fissa?

La protesi fissa su impianti è la soluzione alternativa alla dentiera che consente di ripristinare un’intera arcata, porzioni di arcata o anche un singolo dente.

Come detto in precedenza, questo dispositivo è fisso. Una volta inserito nel cavo orale non può essere rimosso dal paziente. L’impianto dentale è composto da 3 elementi: la vite, generalmente in titanio, che viene inserita nell’osso alveolare; l’abutment, una specie di ancora che funge da collegamento tra la vite e il dente; e infine la corona, la parte visibile, ovvero il dente artificiale che viene messo sopra l’abutment.

I vantaggi della protesi fissa:

protesi mobile fissa

- La tecnologia tac 3D presente nel nostro studio rende l’operazione più semplice ed affidabile.

- Sono esteticamente simili ai denti naturali. Negli ultimi anni ci sono state evoluzioni sorprendenti nei materiali utilizzati, da rendere difficile la distinzione con i denti naturali

- L’Intervento è indolore. Durante l’operazione chirurgica il paziente viene può essere sottoposto a sedazione cosciente.

- Sono denti fissi. La protesi fissa garantisce al paziente una stabilità e una comodità simile a quella dei propri denti.

Conclusioni

Tra i due dispositivi, allo Studio Odontoiatrico Madonna della Fiducia consigliamo generalmente la protesi fissa per ovviare alla perdita dei denti. La gran parte dei nostri pazienti che sono passati a questo tipo di soluzione sostengono che non ci sia paragone per comodità ed efficienza. Le protesi mobili possono generare imbarazzo, disagio e una preoccupazione costante per chi le porta. All’opposto, la protesi fissa su impianti è una soluzione definitiva e di lunga durata, migliora il morso, la masticazione ed ha molti benefici anche sul piano psicologico per il paziente.

Se vuoi saperne di più scrivici un messaggio nel campo qui sotto,
oppure chiamaci per fissare un appuntamento!